A Rabat scena di protesta contro digiuno

(ANSA) - RABAT, 20 GIU - Una bottiglietta d'acqua sorseggiata
sulla spianata della Torre Hassan di Rabat. La moschea
incompiuta della capitale marocchina è ormai luogo di elezione
delle manifestazioni di protesta. Questa volta tocca a
Massayminch, in arabo 'Noi non digiuniamo'. Così dopo le Femen
che si sono mostrate nude e il bacio della coppia gay, è il lato
laico della società civile che scende in campo contro l'articolo
222 del codice penale. Per il Ramadan, i musulmani non possono
mangiare o bere in pubblico.

Tags:
A Rabat scena di protesta contro digiuno

Tutte le notizie di Notizie Ultim'ora

Via: tuttosport.com


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~Ob6eS$6Ca

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply