Category Archives: IT

Le Femen esagerano: sterco e sangue mestruale sulla bandiera …

<!-- -->  Stampa -Redazione- L’attivista egiziana e blogger 23enne Aliaa Magda Elmahdi ha pubblicato sul suo profilo Facebook una foto in cui lei e un'altra donna, nude, defecano e fanno colare sangue mestruale su una bandiera dello Stato Islamico. Elmahdi è rivolta verso l'obiettivo in posizione accovacciata, con il pube insanguinato a pochi centimetri dalla bandiera. La donna al suo fianco è di spalle, >>>

Attivista Femen pubblica foto in cui defeca sulla bandiera dell’Is

Roma 27 ago. (TMNews) - Aliaa Magda al-Mahdy, attivista egiziana dell'organizzazione Femen, ha diffuso sui social network una foto in cui lei e un'altra attivista defecano e spargono il loro sangue mestruale sulla bandiera delle milizie jihadiste sunnite dello Stato Islamico: è quanto pubblica il sito dell'emittente satellitare al-Arabiya.Secondo alcune fonti dopo la diffusione della foto al-Mahdy >>>

Attivista Femen pubblica foto in cui defeca sulla bandiera dell’Is

Roma 27 ago. (TMNews) - Aliaa Magda al-Mahdy, attivista egiziana dell'organizzazione Femen, ha diffuso sui social network una foto in cui lei e un'altra attivista defecano e spargono il loro sangue mestruale sulla bandiera delle milizie jihadiste sunnite dello Stato Islamico: è quanto pubblica il sito dell'emittente satellitare al-Arabiya.Secondo alcune fonti dopo la diffusione della foto al-Mahdy >>>

Attivista Femen pubblica foto in cui defeca su bandiera Is

Al Arabiya: minacce di morte per Aliaa Magda al-Mahdy Roma 27 ago. (ASCA) – Aliaa Magda al-Mahdy, attivista egiziana dell’organizzazione Femen, ha diffuso sui social network una foto in cui lei e un’altra attivista defecano e spargono il loro sangue mestruale sulla bandiera delle milizie jihadiste sunnite dello Stato Islamico: e’ quanto pubblica il sito dell’emittente satellitare al-Arabiya. Secondo alcune fonti dopo la diffusione della foto al-Mahdy avrebbe ricevuto delle minacce di morte. Nel 2012 la 23enne attivista >>>

Attivista Femen pubblica foto in cui defeca su bandiera Is

Al Arabiya: minacce di morte per Aliaa Magda al-Mahdy Roma 27 ago. (ASCA) – Aliaa Magda al-Mahdy, attivista egiziana dell’organizzazione Femen, ha diffuso sui social network una foto in cui lei e un’altra attivista defecano e spargono il loro sangue mestruale sulla bandiera delle milizie jihadiste sunnite dello Stato Islamico: e’ quanto pubblica il sito dell’emittente satellitare al-Arabiya. Secondo alcune fonti dopo la diffusione della foto al-Mahdy avrebbe ricevuto delle minacce di morte. Nel 2012 la 23enne attivista >>>

«Violenze in stato di ebbrezza», l’ex Femen comparirà davanti ai …

Articoli correlati Amina lascia le Femen: gruppo islamofobo Femen: «Ecco chi siamo» <!-- --> Parigi - La ex militante del gruppo femminista Femen, la tunisina Amina Sboui , dovrà comparire davanti ai giudici per violenze in stato di ebbrezza. La donna era stata fermata mercoledì sera in piazza della Bastiglia, nel centro di Parigi, dopo aver aggredito e insultato una donna perché portava il velo islamico sollevando una rissa. Amina, >>>

Femen: «Ecco chi siamo»

Approfondimenti Venezia, red carpet per le Femen Articoli correlati Amina lascia le Femen: gruppo islamofobo <!-- --> Venezia - Mostrare «la vera storia del movimento in tutti i suoi aspetti, anche i più controversi e paradossali. Ora ci sentiamo più libere e abbiamo iniziato una nuova pagina di femminismo, anzi di femenismo». È per questo che le attiviste delle Femen hanno accettato di raccontarsi nel documentario Ukraina ne bordel (Ukraine is not a brothel) >>>

Francia: fermata ex Femen Amina, ha insultato donna velata

(ANSAmed) - PARIGI, 21 AGO - L'ex militante del gruppo femminista Femen, la tunisina Amina Seboui è stata fermata ieri a Parigi, dopo aver scatenato una rissa nel centro della capitale, aggredendo e insultando una donna perché portava il velo. I fatti si sono svolti ieri sera, intorno alle 23, in piazza della Bastiglia. Secondo i primi elementi, Amina, che si trovava insieme al suo ragazzo, avrebbe apostrofato una coppia perché la donna aveva il volto coperto dal velo. Sarebbero volati insulti. La rissa ha reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine e Amina è stata posta >>>

Francia, fermata ex Femen: insulti a una donna velata

Parigi, 21 agosto 2014 - L'ex militante del gruppo femminista Femen, la tunisina Amina Seboui è stata fermata ieri a Parigi, dopo aver scatenato una rissa nel centro della capitale, aggredendo e insultando una donna perché portava il velo. E' successo ieri sera, in piazza della Bastiglia. Amina, che si trovava insieme al suo ragazzo, avrebbe apostrofato una coppia perché la donna aveva il volto coperto dal velo. Sarebbe volati insulti. Sono intervenute le forze dll'orfine e la ragazza è stata posta in stato di fermo. La giovane tunisina è diventata il simbolo della protesta laica >>>