Category Archives: IT

Femen a Parigi contro Isis

Qualche giorno fa, un gruppo di "femen" a seno nudo, con striscioni rosa shocking e fucili di plastica coperti di fiori, si sono presentate davanti all' Arco di Trionfo a Parigi con scritte sul corpo frasi che invitavano alla lotta contro lo Stato islamico Femen in corteo. Parigi, 24 settembre 2014 Credits: Thomas >>>

Le Femen agli estremisti dell’Isis: "Vi stiamo aspettando e vi …

Una decina di Femen – che godono ormai dell’accoglienza permanente di Parigi – hanno organizzato una performance in strada a seno nudo contro lo Stato Islamico, prima sfilando sugli Champs-Élysées per poi collocarsi in gruppo, vicino all’arco di Trionfo, all’altezza dell’ambasciata del Qatar. Stavolta si è trattato di una chiamata a raccolta di “tutti gli infedeli a resistere”. Con a capo la leader Inna Shevchenko, mentre si spogliavano, hanno scandito: “infedeli alzatevi”. Slogan ripetuti per iscritto su degli striscioni rosa, mentre agitavano kalchinikov avvolti in >>>

L’ex Femen Amina confessa: “Ho inventato l’aggressione nel metrò …

<!-- -->  Stampa L'ex attivista Femen al quotidiano Libération: "Ho postato quel messaggio non pensando che potesse arrivare alla stampa o alla polizia. A quel punto non potevo dire di aver mentito -Redazione- L'ex Femen Amina ha inventato tutto: non è vero che è stata aggredita nella metro di Parigi da un gruppo di salafiti, a luglio. E' stata lei stessa ad ammetterlo in una lettera al quotidiano Libération:  "Ho >>>

Amina ammette: "Ho inventato la mia aggressione"

PARIGI - L'ex Femen Amina ha inventato tutto: non è vero che è stata aggredita nella metropolitana di Parigi da un gruppo di salafiti, lo scorso mese di luglio. È stata lei stessa ad ammetterlo in una lettera al quotidiano Libération: "Ho postato quel messaggio dimenticando di essere Amina Sboui. Era una richiesta d'aiuto per i miei amici, i miei cari, non era rivolta alla stampa o alla polizia. Il problema - scrive la giovane donna - è che ci sono tanti giornalisti che mi seguono, che hanno cominciato a chiamarmi e a scriverci sopra. Non potevo più dire che era una bugia". Lo scorso >>>

Ex Femen Amina, ho inventato la mia aggressione

L'ex Femen Amina ha inventato tutto: non è vero che è stata aggredita nella metro di Parigi da un gruppo di salafiti, a luglio. E' stata lei stessa ad ammetterlo in una lettera al quotidiano Libération: "Ho postato il messaggio dimenticando di essere Amina Sboui. Era una richiesta d'aiuto per i miei amici, i miei cari, non era rivolta alla stampa o alla polizia. Il problema - scrive - è che ci sono tanti giornalisti che mi seguono, hanno cominciato a chiamarmi e a scriverci sopra. Non potevo più dire che era una bugia". >>>

Francia: ex Femen Amina, ho inventato la mia aggressione

(ANSA) - PARIGI, 25 SET - L'ex Femen Amina ha inventato tutto: non è vero che è stata aggredita nella metropolitana di Parigi da un gruppo di salafiti, lo scorso mese di luglio. E' stata lei stessa ad ammetterlo in una lettera al quotidiano Libération: "Ho postato quel messaggio dimenticando di essere Amina Sboui. Era una richiesta d'aiuto per i miei amici, i miei cari, non era rivolta alla stampa o alla polizia. Il problema - scrive la giovane donna - è che ci sono tanti giornalisti che mi seguono, che hanno cominciato a chiamarmi e a scriverci sopra.    Non >>>

Femen in topless contro l’Isis, la protesta

PARIGI - Le attiviste femministe Femen tornano in azione con una nuova provocazione contro l'estremismo islamico. Stamattina, otto militanti a seno nudo, con striscioni rosa shocking e fucili di plastica coperti di fiori, si sono presentate davanti all'Arco di Trionfo a Parigi, con slogan che invitano alla lotta contro lo Stato islamico scritti sul corpo. «Infedeli unitevi», «sollevatevi», «combattete», recitavano le scritte su seno e petto delle manifestanti, tutte con il volto coperto da kefiah colorate. «Ostacolate quelli che vogliono fare del male alle vostre sorelle - si >>>

Il messaggio delle Femen all’Isis

Le infedeli di Femen sono comparse nel centro di Parigi, capitale della laica Francia, per richiamare i cittadini alla ribellione e rispondere al messaggio dell'Isis alla jihad in Europa e in America. Portando con sé delle pistole ricoperte di fiori e delle bandiere "degli Stati Infedeli", le attiviste Femen hanno fatto appello a una risposta pacifica ma coraggiosa di opposizione da parte dei blasfemi ai terroristi religiosi dell'Isis e alla loro jihad. Ecco qui il testo completo:Ai cittadini di Francia, d'America e a tutti coloro che sono minacciati >>>

Manifestazione delle Femen a Parigi contro l’Isis

PARIGI - Sugli Champs Elysses a seno nudo con fucili di plastica coperti di fiori. Così otto attiviste femministe di Femen hanno voluto protestare a Parigi contro l'estremismo islamico. Davanti all'Arco di Trionfo, le ragazze hanno scandito slogan che invitano alla lotta contro la violenza e la brutalità dello Stato islamico. Sui loro corpo e sugli striscioni fucsia hanno scritto «Infedeli unitevi», «sollevatevi», «combattete», mentre i loro volti erano coperti da kefiah colorate. Le attiviste hanno anche distribuito dei volantini per invitare tutti a ribellarsi agli jiadisti. «La >>>