Author Archives: FEMEN

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

‘Il mio corpo mi appartiene’: Amina, una ribelle per la libertà

L'idealismo ribelle al tempo di Facebook entra nella storia ai primi di marzo del 2013 quando Amina Sboui, liceale tunisina diciottenne, posta una foto a seno nudo con la scritta, in arabo, Il mio corpo mi appartiene. Mentre il messaggio fa il giro del mondo, scoperchiando fragorosamente un tabù del mondo islamico, un uragano investe la sua vita. Il memoriale di Amina, pubblicato nel 2014 a Parigi con la collaborazione di Caroline Glorion, esce ora in Italia in un momento storico particolarmente drammatico.Il >>>

Attivista Femen tedesca inneggia al massacro di Dresda

Berlino 24 gen – La storia si ripete. Molto spesso – come diceva Marx – sotto forma di farsa. Dopo circa un anno, infatti, le Femen replicano il loro gesto eclatante in occasione dell’anniversario del bombardamento di Dresda, allorché il collettivo antifascista aveva glorificato “Bomber Harris”, responsabile del massacro di centinaia di migliaia di civili inermi. Autrice del gesto è ancora una volta tale Mercedes Reichstein, attivista 23enne delle Femen nonché esponente del Partito Pirata tedesco.Un tweet della Reichstein, postato giorni fa sul suo profilo e rilanciato recentemente >>>

Attivista Femen tedesca inneggia a “Bomber Harris” e al massacro …

Berlino 24 gen – La storia si ripete. Molto spesso – come diceva Marx – sotto forma di farsa. Dopo circa un anno, infatti, le Femen replicano il loro gesto eclatante in occasione dell’anniversario del bombardamento di Dresda, allorché il collettivo antifascista aveva glorificato “Bomber Harris”, responsabile del massacro di centinaia di migliaia di civili inermi. Autrice del gesto è ancora una volta tale Mercedes Reichstein, attivista 23enne delle Femen nonché esponente del Partito Pirata tedesco. Un tweet della Reichstein, postato giorni fa sul suo profilo e rilanciato >>>

"Così Amina Sboui è entrata nel mio obiettivo"

di Laura Cervellione 23 gennaio 2015Sarà che l'impatto politico-sociale delle Femen è tutto giocato sulla forza dell'immagine, ma Amina Sboui forse non sarebbe stata altrettanto esplosiva senza i fotografi che l'hanno seguita e immortalata nei momenti cruciali, unendosi materialmente alla sua battaglia. La fotoreporter di Ivrea Cristina Mastrandrea, diplomata all'Istituto superiore di fotografia di Roma e collaboratrice freelance per varie testate - Rainews, D di Repubblica, il Manifesto -, attiva su vari fronti di lotte di liberazione femminile, dalla Palestina al Messico, ha seguito da vicino >>>

Femen-Protest in Davos: Bloße Brüste für mehr Frauen in der Wirtschaft

Wenn die Mächtigen in Davos tagen, sind Proteste am Rande des Weltwirtschaftsgipfels an der Tagesordnung. Für mehr Frauen in der Wirtschaft hat sich eine Femen-Aktivistin am Donnerstag barbusig im Schnee stark gemacht. 11 Bilder "No penis - no money?" hat sich eine Femen-Aktivistin auf den nackten Oberkörper gemalt. Die Frau protestierte am Donnerstag aus Anlass des Weltwirtschaftsgipfels in Davos.Foto: dpa Davos - Drinnen geht es um die Weltwirtschaft, draußen um die Rechte der Frauen: Während Bundeskanzlerin Angela Merkel und Wirtschaftsminister Sigmar >>>

A vivre couché : premier roman décapant d’une jeune Femen

ISBN : 9782875600523 Prix eBook : 6,99 euros Prix papier : 14 euros Pages : 170 pages Editeur : Onlit Editions Cette histoire ahurissante fonce à vive allure, sans temps mort ni frein, emprunte des chemins improbables, mais garde le cap, tient la route et n'égare jamais le lecteur, emporté mais secoué, stupéfait par tant d'énergie, d'expériences folles. Amusé autant qu'effrayé, il partage les délires de la jeune femme, la suit dans tous ses excès, même les plus tordus, séduit par une >>>

Ativista tira roupa para protestar contra machismo em Davos – Último Segundo

O famoso grupo feminista Femen voltou a realizar protestos com o uso de nudez e teatralidade para chamar a atenção do mundo para sua causa, nesta quinta-feira (22). O foco da vez foi o evento ao qual o mundo está de olho atualmente, o Fórum Econômico Mundial, realizado em Davos, na Suíça.  Veja fotos do protesto e de outros atos recentes do grupo de origem ucraniana: Utilizando o slogan “sem pênis - sem dinheiro?”, a manifestante solitária protestou contra o fato de as mulheres continuarem sendo menos abastadas e mais oprimidas do que os homens, tanto no Ocidente como no Oriente, e contra >>>