A seno nudo davanti a una moschea: arrestata la Femen Amina Tyler

Roma, 19 maggio 2013 - Amina Tyler, la Femen tunisina nota per avere pubblicato delle foto a seno nudo che hanno suscitato scalpore, è stata arrestata a Kairouan, in Tunisia. Lo riferisce la stampa tunisina, secondo a quale la giovane ha compiuto l’atto provocatorio di mettersi a seno nudo davanti alla moschea Okba Ibn Nafaa, dove avrebbe dovuto tenersi la conferenza annuale del gruppo salafita Ansar al-Shariah vietata dal governo. Stando alla versione fornita dalla stampa locale, l’attivista femminista sarebbe stata arrestata dalla polizia per evitare aggressioni nei suoi confronti, dal momento che il suo gesto provocatorio avrebbe sollevato la collera di diversi residenti. La ragazza ha detto di trovarsi a Kairouan per affrontare i salafiti. Sempre secondo la stampa locale, che riporta una foto in cui la giovane è circondata da alcuni agenti vestiti di nero, Amina avrebbe scritto la parola ‘Femen’ sul muro di un cimitero vicino alla moschea.

Il governatore di Kairouan, inoltre, riferisce che alcuni abitanti avrebbero intenzione di presentare denuncia contro la ragazza. A Kairouan stamattina si sono verificati scontri fra salafiti e agenti di polizia, che erano stati dispiegati per impedire lo svolgimento della conferenza annuale del gruppo ultraconservatore Ansar al-Shariah. Lo svolgimento della conferenza è stato vietato venerdì dal ministero dell’Interno tunisino, secondo il quale poneva una minaccia “alla sicurezza e all’ordine pubblico”.

SCONTRI A TUNISI - Un giovane salafita di 27 anni è morto oggi pomeriggio per le ferite subite negli scontri con le forze dell’ordine a Ettadhamen, alla periferia della Grande a Tunisi. Lo riferisce l’agenzia Tap.

Condividi l'articolo

Segui le notizie su Facebook

Segui le notizie di Quotidiano.Net su Facebook

Via: qn.quotidiano.net


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~0oFGg$2oY

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply