Anticipazioni “Chiambretti Sunday Show”: le ragazze ucraine della …

“Chiambretti Sunday Show” al suo terzo appuntamento - Terzo appuntamento con il “Chiambretti Sunday Show”, il programma di Piero Chiambretti in onda in prima serata la domenica sera su Italia 1. ”La muzika sta cambiando” e Chiambretti cerca di dimostrarlo ai suoi spettatori portando in ogni puntata ospiti che faranno parlare di loro. Ospiti della terza puntata del “Chiambretti Sunday Show” saranno, oltre che Tamara Ecclestone, anche le tre ragazze ucraine della Femen, un gruppo di attiviste diventato famoso in Ucraina e nel mondo per le brevi manifestazioni contro il sessismo e altre discriminazioni sociali, che le donne adepte portano avanti in topless. Un cast di eccezione quello che circonda il Pierino Chiambretti nazionale: Platinette, Michele Foresta (alias Mago Forest) e Alan Friedman, ed in più il “governo tecnico” della trasmissione che sarà  presieduto dallo scrittore Gianni Biondillo, dal Conte Costantino della Gherardesca e dal re delle tisane Gianluca Mech.

Le ragazze in topless per manifestare il loro dissenso - Ospiti della trasmissione le tre ragazze ucraine della “Femen”, arrestate settimana scorsa a Davos per aver manifestato in topless tra i leader mondiali. Le ragazze ucraine avrebbero dovuto partecipare settimana scorsa alla puntata del “Chiambretti Sunday Show”: all’ultimo la notizia del loro arresto mentre, in topless, manifestavano in Svizzera, cercando di entrare all'interno del forum che ogni anno riunisce manager, banchieri e leader politici di tutto il mondo in occasione del “World Economic Forum”. Le tre hanno spiegato: “Ci spogliamo perché siamo donne libere e viviamo in un mondo libero. Molte donne nel nostro paese non possono fare tutto questo e noi vorremmo la libertà per tutti. Siamo certe che noi saremo ricordate per i seni nudi, ma questo per noi è importante perché viviamo in una società patriarcale in cui le donne non sono libere di mostrarsi come credono”. E hanno aggiunto: “Tempo fa ci siamo spogliate a San Pietro perché siamo contro ogni stereotipo religioso. Siamo state anche in Polonia, dove sono vietati gli aborti. Ci sono paesi in cui le donne non dipendono dai condizionamenti religiosi. Bisogna combattere sia contro l’ Islam che contro la Chiesa, contro qualsiasi restrizione religiosa”.

Maria Rosa Tamborrino

<!-- -->
Ecco cos'altro ti potrebbe interessare:

Open all references in tabs: [1 - 6]

Via: newnotizie.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~d9YdL$WO

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply