Blitz contro presepe a San Pietro: rilasciata attivista Femen

Roma, 27 dic. – È stata rilasciata Iana Azhdanova, l’attivista del fruppo Femen arrestata in Vaticano dopo l’incursione a seno nudo, il giorno di Natale, su piazza San Pietro. Lo ha riferito il portavoce della Santa Sede Padre Federico Lombardi.

Cittadina ucraina, la Azhdanova non sarà processata per “disturbo della quiete, atti osceni in luogo pubblico e furto”, ma non potrà più mettere piede in Vaticano. Padre Lombardi ha spiegato che l’azione dell’attivista Femen è considerata “particolarmente grave per il luogo e le circostanza in cui è stata compiuta” e perché il blitz contro il presepe ha voluto offendere “offendendo intenzionalmente i sentimenti religiosi di innumerevoli persone”. Inoltre, non è la prima volta che le Femen organizzano proteste in Vaticano.

La Azhdanova il giorno di Natale, durante la benedizione urbi et orbi, era salita, urlando, sul presepe e aveva afferrato il bambin Gesù dalla mangiatoia. Sul

Qui trovi le ultime notizie aggiornate su gli avvenimenti nel mondo.

Via: contattonews.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~kZEHQ$5lB

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply