Documentario sulle Femen: un uomo dietro il movimento femminista

(KIKA) – Quando hanno iniziato a spogliarsi in segno di protesta contro Vladimir Putin, Silvio Berlusconi o in difesa di Amina, in Egitto, le Femen hanno scosso le coscienze di mezza Europa e hanno risollevato con forza gli animi femministi.

Manifestanti Femen

Con un documentario fuori concorso al Festival di Venezia, però, la giovane regista australiana di madre ucraina, Kitty Green ha raccontato alcuni retroscena inaspettati del gruppo femminista: il film s’intitola Ukraine is not a brothel (L’Ucraina non è un bordello) ed è stato realizzato dopo un lungo periodo di permanenza con le Femen. La regista ha vissuto con le ragazze del movimento per più di un anno, ne ha conquistato la fiducia a ne ha osservato le regole e le abitudini, riprendendo tutto con la videocamera. Quello che ha imparato lo ha raccontato in questo documentario, che mostra aspetti nuovi del movimento: il primo di tutti è che il fondatore e capo del movimento è un uomo, non una donna, come si potrebbe erroneamente pensare. Su chiama Viktor Svyatskiy e avrebbe detto parole come queste: “Gli uomini fanno di tutto per il sesso, io ho creato il gruppo per avere delle donne – e aggiunge – spero che grazie al mio comportamento patriarcale loro rifiutino quel sistema che rappresento”. Nel film, poi, si racconta anche del suo atteggiamento molto autoritario, come riportato da Repubblica: “Dite ad Alexandra che non avrà i suoi 200 dollari se non farà bene la performance", avrebbe detto in riferimento alla protesta contro la Uefa, colpevole di aiutare il turismo sessuale in Ucraina.

“Senza un uomo dietro non saremmo mai venute fuori", ammettono invece le ragazze. "Dopotutto - ha voluto sottolineare la regista al quotidiano - il 99 per cento di loro non sa neanche cosa sia il femminismo".

Open all references in tabs: [1 - 3]

Via: it.cinema.yahoo.com


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~PAAAi$48O

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply