Elezioni. Attiviste Femen contestano Berlusconi e finiscono in …

Le tre, una francese e due ucraine, atterrate energicamente dalle froze dell'ordine  si trovano ora negli uffici della Digos e saranno con ogni probabilità denunciate per resistenza a pubblico ufficiale. Al momento sembra infatti improbabile che gli venga contestata la turbativa del voto.

Da quanto è possibile apprendere nessuna delle tre ragazze si sarebbe resa responsabile di blitz analoghi in Italia. Le ragazze, con al collo un pass «Press» con il logo di una agenzia di stampa internazionale, si erano mischiate tra le decine di giornalisti, fotofrafi e operatori televisi (anche stranieri) che assiepavano l'atrio della scuola elementare, dietro a dei banchi posti dalla polizia per contenerli e permettere ai tanti milanesi di poter entrare e uscire dal complesso scolastico prima e dopo il voto.

Improvvisamente, le tre si sono spogliate rimanendo a torso nudo e si sono messe a gridare «Basta Berlusconi», slogan che avevano anche scritto sul petto e sulla schiena. Gli agenti hanno cercato di calmarle, ma le ragazze hanno dato in escandescenze, gridando e dimenandosi con sempre più veemenza. Poliziotti e carabinieri le hanno sollevate di peso e portate all'esterno dove sono state letteralmente immobilizzate a terra prima di essere accompagnate in via Fatebenefratelli per essere identificate.

 

IL VIDEO

 

Share this post

PLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITPLG_ITPSOCIALBUTTONS_SUBMITRead Later

Open all references in tabs: [1 - 8]

Via: dazebaonews.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~L6PQe$2IP

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply