Facebook censura le Femen

Usa. Facebook ha cancellato la principale pagina dedicata al gruppo di attiviste femministe Femen. All’origine della decisione, le fotografie che ritraggono le attiviste a seno scoperto durante le proteste organizzate in tutto il mondo. Immediata  la polemica. Le attiviste hanno pubblicato un post, al grido di “Zuckerberg, le Femen non sono pornografia”, in cui denunciano come sia stato negato ai supporter di accedere alle informazioni del gruppo.

Editori contro Google
Gli editori europei hanno respinto con un documento i rimedi anti-monopolio che Google aveva  proposto alla Commissione Ue per sanare l'abuso di posizione dominante. La vicenda è partita dopo le segnalazioni di alcuni motori di ricerca specializzati che avevano dichiarato di essere discriminati nella competizione con Google.

 

(Metro)

 

 

Via: metronews.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~3W55j$3O6

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply