Francia, fermata ex Femen: insulti a una donna velata

Parigi, 21 agosto 2014 - L'ex militante del gruppo femminista Femen, la tunisina Amina Seboui è stata fermata ieri a Parigi, dopo aver scatenato una rissa nel centro della capitale, aggredendo e insultando una donna perché portava il velo. E' successo ieri sera, in piazza della Bastiglia. Amina, che si trovava insieme al suo ragazzo, avrebbe apostrofato una coppia perché la donna aveva il volto coperto dal velo. Sarebbe volati insulti. Sono intervenute le forze dll'orfine e la ragazza è stata posta in stato di fermo.

La giovane tunisina è diventata il simbolo della protesta laica contro l'integralismo islamico in Tunisia e oggi vive a Parigi. Era stata fermata anche lo scorso 15 luglio, sospettata di aver inventato un'aggressione nella metropolitana ad opera di 'salafiti', una settimana prima. Amina aveva raccontato su Facebook di essere stata aggredita da un gruppo di uomini, che le avevano rasato le sopracciglia e una ciocca di capelli mentre usciva dal metrò. Lscena non appare però sui video ripersi dalle telecamere di sorveglianza. Per quell'episodio Amina si era rivolta alle foze dell'ordine e ora dovrà presentarsi davanti al giudice per falsa denuncia.

Via: quotidiano.net


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~ecNU7$5Jt

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply