La Svizzera rifiuta l’asilo alla militante Femen ucraina

La richiesta d’asilo di Anna Hutsol, fondatrice del movimento femminista Femen, è stata respinta. L’attivista, al beneficio di un visto Schengen emesso dalla Francia, deve lasciare la Svizzera.

anna-hutsol

L’Ufficio federale della migrazione ha respinto la richiesta d’asilo della militante ucraina Anna Hutsol, spiegando che la fondatrice del movimento Femen dispone di un visto Schengen della Francia, dove potrà risiedere in tutta sicurezza.

Anna Hutsol aveva lasciato l’Ucraina nel 2013 e aveva presentato una richiesta d’asilo in Svizzera, perchè qui vive sua sorella. Nell’attesa di una decisione era stata fatta alloggiare in un centro d’accoglienza.

Via: ticinolive.ch


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~Ui0bD$4ym

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply