Protesta Femen, a seno nudo durante la messa di Natale

Questa volta ad essere presa di mira dalle Femen è stata una chiesa cattolica tedesca, nello specifico la cattedrale di Colonia, Germania. L'attivista, Josephine Witt, in lotta per i diritti delle donne, è entrata nella cattedrale a seno nudo con una scritta che campeggiava ben in vista su petto e addome: "Io sono Dio". La protesta, atta a denunciare la posizione del Vaticano sull'aborto, si è "consumata" proprio durante il giorno di Natale, mentre il sacerdote stava dando la benedizione a coloro che erano presenti durante la santa messa. La donna ha fatto letteralmente irruzione, interrompendo la funzione. Successivamente è stata accerchiata e poi "assalita" da uno dei presenti e successivamente trascinata fuori da altre persone, dove poi sono intervenute le forze dell'ordine. 

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK DI ARTICOLOTRE.COM !!

<!--

ALTRI VIDEO

-->



<!---->


<!---->

COMMENTI

5 Commenti per “Protesta Femen, a seno nudo durante la messa di Natale”

  1. christian waschgler

    Chi non ha niente nel cervello mostra le tette in mancanza di altri argomenti

    • Pitocco

      hai proprio ragione, a meno che non siano altri a spingerle a fare quelle oscenità.

  2. Sisto Zanier

    I cretini e le cretine non si differenziano ne per razza ne per nazionalità. Sono cretini e basta.
    Una provocazione becera e di cattivo gusto che non sortirà nessun degli effetti che lei si aspetta, anzi sarà esattamente il contrario.
    Se le hanno permesso di esibirsi a seno nudo in chiesa, senza prentrattarla a calci nel sedere “come ai cani in chiesa”, mi pare che si sia presa una ibertà che neanche i maschi hanno mai osato e osano prendersi.
    Man”rovesci” in faccia altro che “diritti”….

  3. Pitocco

    Un tempo il rogo l’avrebbero fatta arrostire nella vergogna, ora sono solo una parentesi volgare della decadenza morale e dei costumi.
    Fa un certo senso il vedere queste giovane ragazze, invasate e caricate come balestre, ad esprimere concetti delle quali nemmeno loro ne conoscono i più profondi motivi : le loro mire le chiese, ma non le sinagoghe…è strano questo aspetto, molto strano.

    • caio551

      Non è strano: infatti nelle sinagoghe non è consentita la promiscuità, e le donne assistono alle funzioni in una parte di sinagoga dalla quale non possono essere viste dal resto della folla. Le femen, quindi non avrebbero quella visibilità che invece cercano a tutti i costi!

Scrivi una replica

Open all references in tabs: [1 - 5]

Via: articolotre.com


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~DPqRG$4fm

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply