Putin in Olanda

Se ad Hannover un’azione e’ stata inscenata dalle attiviste del movimento FEMEN, ad Amsterdam sono state le minoranze sessuali con le loro bandiere arcobaleno a “salutare” il Presidente della Russia.

Durante l’incontro con giornalisti Putin ha spiegato il significato della legge che vieta la propaganda di omossessualita’ e che viene attualmente discussa in Russia. Il Presidente ha rilevato che nel nostro paese le minoranze sessuali non vengono discriminate in alcun modo, godono di tutti i diritti e liberta’, fanno carriera.

Ho gia’ detto che ritengo necessario difendere i diritti delle minoranze sessuali. Dovete pero’ acconsentire che i matrimoni fra omosessuali non portano alla nascita di figli. In Europa e anche in Russia abbiamo un problema demografico. Questo problema puo’ essere certamente risolto anche attraverso l’immigrazione. Sarebbe uno dei modi. Vorrei pero’ che in Russia il tasso di nascite crescesse grazie ai popoli indigeni, cioe’ russi, tartari, ceceni, bashkiri, dagnestani, ebrei, ecc. Alla luce di cio’ con questa comunita’ dobbiamo raggiungere accordi per fare delle cose insieme, piuttosto che litigare. Dobbiamo elaborare determinate regole di comportamento.

Secondo Vladimir Putin, se in Russia venissero ufficializzati i matrimoni fra omosessuali, in alcune regioni, ad esempio in Cecenia, ci potrebbero essere anche delle vittime umane.

I giornalisti hanno anche chiesto al Presidente che cosa lui pensa dell’azione inscenata ad Hannover dalle ragazze FEMEN.

Per quanto riguarda le ragazze, quella mattina – lo dovete sapere – non ho avuto neanche il tempo per fare colazione. Quindi, come si dice da noi, se loro mi facessero vedere una salsiccia o lo speck, mi avrebbe fatto piu’ piacere. Le bellezze che ho visto non mi hanno impressionato. Per fortuna che qui ad Amsterdam gli omosessuali non hanno deciso di fare lo spogliarello.

Il Presidente Putin e’ venuto ad Amsterdam per inaugurare l’anno incrociato della Russia e dei Pesi Bassi. Vladimir Putin e la regina Beatrice hanno inaugurato una mostra dedicata allo zar russo Pietro il Grande, allestita presso la filiale olandese del celebre museo Ermitage di San Pietroburgo. Dopo la visita della mostra i due capi di stato hanno inaugurato anche una lapide dedicata all’Anno incrociato dei due paesi.

La visita di Putin si svolge in un momento di particolare importanza per la storia dei Paesi Bassi. Il 30 aprile nel paese si terra’ la cerimonia ufficiale di transizione del potere, perche’ la regina Beatrice ha deciso di abdicare a favore di suo primogenito, principe Guglielmo Alessandro.

Entrambe le delegazioni hanno rilevato che i rapporti tra Russia e Paesi Bassi si basano su tradizioni secolari. La cooperazione continua anche oggi. L’Olanda e’ uno dei maggiori partner commerciali della Russia e le societa’ olandesi sono tra gli investitori piu’ grandi. Anche le societa’ russe sono attive nel mercato olandese. Di particolare importanza e’ la cooperazione dei due paesi nel settore del petrolio e del gas. Nell’ambito della visita, in presenza del Presidente russo e del Primo ministro olandese, sono stati firmati ben 15 accordi intergovernativi e contratti commerciali che mirano ad ampliare la cooperazione a settori nuovi.

Via: italian.ruvr.ru


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~DNy4E$2bv

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply