Tunisia, Amina in tribunale accusa guardie: Maltrattano detenute


Tunisia, Amina in tribunale accusa guardie: Maltrattano detenute

Dettagli

Mondo

Lunedì, 22 Luglio 2013 17:56
Tunisia, Amina in tribunale accusa guardie: Maltrattano detenute

Tunisi (Tunisia), 22 lug. (LaPresse/AP) - Amina Sboui, l'attivista tunisina del gruppo femminista Femen, arrestata lo scorso 19 maggio in Tunisia e detenuta in attesa di processo, è comparsa in tribunale per nuove accuse che gli sono state rivolte. L'attivista è stata incriminata per "aver insultato una guardia carceraria nell'esercizio delle sue funzioni", dopo una lite. Amina ha dichiarato ai giudici della corte Msaken di essere solo intervenuta perchè le guardie carcerarie stavano picchiando un'altra detenuta. Secondo quanto riferito da Amina le detenute sono maltrattate dalle guardie del penitenziario. Il verdetto per queste nuove accuse è atteso per il prossimo 29 luglio. L'avvocato difensore di Amina, Radhia Nasraoui, ha detto che le accuse contro la sua cliente sono state fabbricate da coloro che sono dietro il maltrattamento dei prigionieri e ha chiesto che vengano licenziati. La donna è stata arrestata a maggio, per aver scritto la parola Femen sul muro di un cimitero della città di Kairouan e aver protestato in topless. È poi stata multata per essere stata in possesso di spray al peperoncino e sarà processata per il sospetto che appartenga a una organizzazione criminale, che abbia danneggiato la morale pubblica e dissacrato un cimitero. Se condannata, rischia otto anni di carcere.

image

Fonte

Via: notiziarioitaliano.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~AgjmY$3j3

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply