Tunisia, ragazza protesta in topless: rischia pena di morte

Per questa immagine una 19enne tunisina, Amina Tyler, attivista del gruppo femminista "femen" (diventato famoso per le proteste in topless condotte in diverse città del mondo), rischia di essere uccisa.

Il predicatore Almi Adel, che in Tunisia presiede la "Commissione per la Promozione della Virtù e la Prevenzione del Vizio", ha chiesto che la giovane "venga punita secondo la sharia, con 80 o 100 frustate, ma a causa della gravità dell'atto che ha commesso merita di essere lapidata a morte".

In rete è così partita una campagna a favore della ragazza: decine di donne hanno postato foto a seno nudo chiedendo la liberazione di Amina.

Via: pupia.tv


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~Uq7ci$2S0

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply