Ucraina: cani uccisi per gli Europei, Femen, poca democrazia e …

Ma che diavolo di posto è un Paese in cui, se disgraziatamente
la Uefa gli affibbia un Europeo di calcio, si organizza una caccia
ai cani randagi su scala nazionale perché sono
brutti a vedersi (brutti per i facoltosi turisti stranieri che
vengono a vedere le partite e a degustare la celebre gnocca
locale).

Un Paese in cui per farsi notare quando si protesta bisogna essere
1) donne e 2) mettersi in topless come le
Femen
, ragazze dalla salute ormai minata da
raffreddori e polmoniti dopo anni di manifestazioni a capezzoli al
vento contro la discriminazione anti-femminile, la corruzione, il
turismo sessuale (vedi sopra alla voce "celebre gnocca locale"),
Berlusconi e Chernobyl.

Un Paese il cui primo premier donna della sua storia -
Yulia Tymoshenko
- viene sepolta in galera (e
potete immaginarvele, le galere di un Paese così) per una
faccenduola di corruzione - consolidata prassi di Governo di molti
Paesi dell'ex Blocco sovietico - con il vero obiettivo di mettere
fuori gioco una popolare leader politica acerrima nemica del
presidente dello Stato, Viktor Janukovič.

Ma che diavolo di posto è un Paese come questo? È l'Ucraina:
mettetevi comodi a sedere, perché lo spettacolo di Euro 2012
Polonia Ucraina inizia stasera. Buon divertimento.

Via: gqitalia.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~LeFr9$166

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply