Femen Kyiv, sulla cattedrale contro legge che vieta l’aborto | FOTO

Femen Kyiv, manifestano in topless inscenando un blitz sulla cattedrale Santa Sofia di Kyiv contro legge che vieta l’aborto. Foto

Femen Kyiv, manifestano in topless

Femen Kyiv, è la nuova protesta delle attiviste Ucraine del movimento femminista Femen che, questa volta hanno inscenato la loro consueta protesta in topless a Kyiv. Questa volta le Femen Kyiv, oltre a manifestare in topless con scritte sul corpo sulla  cattedrale Santa Sofia di Kyiv, hanno anche suonato le campane della Cattedrale richiamando così maggiore attenzione e srotolando uno striscione recando la scritta STOP bianca in campo nero.

Ormai siamo abituati ai blitz delle Femen, che, come nel blitz Femen Kyiv, di solito agiscono in gruppi abbastanza piccoli di 3 o 4 attiviste, ma che, per via del loro personalissimo modo di inscenare la protesta, richiamano, oltre a molta attenzione locale, anche quella della stampa da varie parti del Mondo.

Femen Kyiv, sono scese in campo, questa volta, con il loro blitz sulla cattedrale Santa Sofia a Kyiv,  contro la proposta di legge sull’aborto del  Parlamento Ucraino. La nuova normativa vieterebbe qualsiasi forma di aborto, che sarebbe consentito solo in caso di pericolo di vita della donna.

Si può quindi dire che, questa volta, le Femen, con il gruppo Femen Kyiv, abbiano agito  nel loro Paese essendo appunto un gruppo femminista Ucraino, ed abbiano così inscenato un blitz su un tema molto attuale contro una proposta di legge che sembrerebbe voler fare un passo indietro sulle vigenti normative Ucraine in tema di aborto.

Via: mondoinformazione.com


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~a9YdL$3ph

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply