Femen tunisina a seno nudo: predicatore islamico chiede la sua morte – Tg1

La foto di Amina

ROMA - Femen, il gruppo femminista di origini ucraine fondato nel 2008 e che organizza proteste in topless contro il turismo sessuale, il sessismo e altre discriminazioni sociali, è sbarcato in Tunisia e ha già scatenato polemiche e risvolti che potrebbero costare caro ad una giovane attivista del gruppo.

AMINA, 19 ANNI, DI FEMEN. Amina ha 19 anni e si è fatta fotografare col seno nudo, sul quale ha scritto, in arabo, la frase-chiave della protesta di Femen: "Il mio corpo mi appartiene e non è di nessuno". Questo ha scatenato l'ira di un predicatore islamico, Adel Almi, che ha emesso una 'fatwa' con cui chiede che venga prima frustata e poi lapidata a morte.

LE FOTO DI AMINA. Le foto della ragazza sono finite sulla pagina di Facebook "Femen-Tunisian fanpage", raccogliendo, nel giro di pochi giorni, 3.700 amici, ma anche insulti e proteste per quel che viene definito un atto volgare e puramente esibizionistico. Amina dice che la sua é una mossa che vuole soltanto difendere la donna. Le conseguenze non riguardano solo il piano giuridico e penale ma anche quello familiare: la famiglia, conservatrice, non accetta il suo comportamento e le ha dichiarato ostilità. La foto di Amina ha fatto del mondo attraverso i social network e su facebook è stata creata una pagina chiamata "Femen Tunisia".

mercoledì, 20 marzo 2013

Via: tg1.rai.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~F3vWF$2Pk

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply