Il passo del giaguaro, l’Italia (moderata) non tradisce Berlusconi

Lo davano per smacchiato, l'Europa o meglio la Germania gufavano, i mercati internazionali remavano contro, le militanti di Femen lo hanno pure contestato nei seggi. E invece Silvio Berlusconi risorge ancora una volta, dopo una campagna mediatica che ha permesso al Pdl e alla Coalizione di centrodestra di recuperare lo svantaggio e riaprire la partita.

Alfano può commentare, per primo e soddisfatto il dato elettorale. Il Centrodestra ha conquistato le regioni chiave per il Senato, Ohio (Lombardia) compresa. "Un successo in cui abbiamo sempre creduto," dice il segretario del Pdl, "Ringrazio i milioni di elettori che hanno creduto in noi quando tutto li induceva a pensare il contrario. Alfano spiega anche che il voto alla Camera è "to close, to call" e che andranno ricontate le schede.

I sondaggi hanno raccontato per un mese un'altra realtà, e fino all'ultimo minuto anche gli Istant Poll hanno mentito sulla realtà: doveva essere una valanga rossa, Bersani parlava di grande risultato per governare, e invece la situazione al Senato si è capovolta (la distribuzione dei seggi favorisce il centrodestra) e alla Camera è stato testa a testa fino all'ultimo.

Berlusconi ha contenuto la sinistra e ha zittito l'ex premier Monti. Tutto si complica con lo tsunami Grillo, ma il dato è che "il giaguaro" ha smacchiato più che essere smacchiato. Berlusconi resta l'alfiere del quadro politico, che si torni al voto o siano larghe intese bisognerà fare i conti con il Pdl e il centrodestra. 

Forse la sarà la volta buona che l'intellighenzia nostrana, la stampa straniera, gli avversari politici in Italia, l'Europa, gli antiberlusconiani di tutto il mondo unitevi, riconoscano che gli italiani moderati, il mondo liberale e conservatore si fidano ancora del fiuto del giaguaro.

 

Via: loccidentale.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~xM5gC$2KH

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply