Josephine Witt: Il tanga dell’ex Femen impazza su Twitter

Oramai la chiamano "Kung Fu Tanga". Dire che i propositi di Josephine Witt, l'attivista tedesca ex Femen che ieri ha aggredito e stordito a suon di coriandoli il Presidente della Bce Mario Draghi, siano passati in secondo piano è un eufemismo. All'indomani di questo bizzarro "atto terroristico" contro lo strapotere delle banche in Europa, infatti, resta ben poco dei lodevoli propositi che hanno animato la bella attivista. In queste ore, infatti, sui social si parla molto di più del tanga che ha mostrato al pubblico durante il blitz che al messaggio politico di questa studentessa di filosofia di 21 anni. E' lei stessa a dirlo, tra l'altro, sul suo profilo Twitter: "So i jump on draghi's desk, and people discuss my undies... #FEMINISM #MORE_FEMINISM ;)" (io salto sulla scrivania di Draghi e le persone parlano delle mie mutande), ha scritto Josephine. In effetti, come darle torto? "KUNG FU TANGA! L'AZIONE (E LA MUTANDA IN VISTA) DI JOSEPHINE WITT HA MANDATO IN TILT LA BCE E IL MONDO INTERO", è il titolo di Dagospia che sta facendo il giro del web; e ancora: "Unanime il coro di disapprovazione per Josephine Witt: "Escici le tette! " #Draghi #bce", twitta @Labbufala; "La #JosephineWitt si definisce una "farfalla che manda un messaggio" Ma il messaggio era coperto dal tanga #Draghi", commenta invece @CurrentiCalamo_; e ancora: "Ma perchè una come Josephine Witt non si butta mai sulla mia di scrivania? ?? #Draghi", twitta @settecolli75. Mentre lasciamo la chiosa all'ironia di @AntonellaArezzo che scrive: "Josephine Witt "io contesto la BCE e voi guardate le mie mutande? "Tesoro non erano le mutande, ma il posto dove la BCE ce lo mette". E voi che ne pensate? Venite a discuterne con noi sul nostro profilo Twitter ufficiale @meltybuzz_it.

Via: meltybuzz.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~Vi0bD$5zT

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply