Spagna, Femen aggrediscono il presidente della Conferenza …



Cinque attiviste contro il cardinale presidente, Antonio Maria Ruoco Varela e a favore del diritto di uccidere un essere indifeso – Fotogallery

Madrid – Cinque attiviste di Femen hanno “aggredito” domenica sera il presidente della Conferenza Episcopale spagnola, Antonio Maria Ruoco Varela, che stava entrando nella parrocchia de Los Santos Justo y Pastor, a Madrid, per celebrare la messa.

La protesta – riferisce “El Paìs” – è avvenuta intorno alle 20, mentre il cardinale scendeva dall’auto per raggiungere la chiesa. Le cinque Femen – al grido di “l’aborto è sacro” – hanno lanciato dei pantaloni macchiati di sangue contro Ruoco Varela, il quale si è rifugiato dentro l’edificio sacro.

Le attiviste hanno continuato a manifestare, tra gli applausi dei passanti. Sabato, mille persone (non 10mila o 100 mila…) hanno manifestato a Madrid contro la riforma della legge che rende più difficile l’interruzione di gravidanza nel paese iberico.

Quella delle Femen è considerata una forma di protesta in difesa dei diritti civili. Così dobbiamo piegarci a pensare che l’aborto – ossia l’assassinio di un essere indifeso – sia un diritto e non una tragedia.

Credit: TMNews

20140203-FEMEN120140203-FEMEN2PROTESTA FEMEN20140203-FEMEN4-660x468

Pubblica un commento

Open all references in tabs: [1 - 5]

Via: horsemoonpost.com


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~CM5hC$4mH

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply