Tunisia: liberata la militante di Femen Amina

Amina Sboui (BECHIR TAIEB/AFP/Getty Images)

E’ stata ordinata dal tribunale tunisino che sta occupandosi del suo caso, la militante del gruppo Femen Amina Sboui. A diffondere la notizia è stato il legale della ragazza, Halim Maddeb, il quale ha informato del fatto che la giovane verrà scarcerata”nel giro di qualche ora”.

Amina era stata tratta in manette lo scorso maggio con l’accusa di aver profanato alcune tombe nel corso di un blitz effettuato all’interno di un cimitero. La ragazza avrebbe effettuato dei graffiti con scritto la parola “Femen” sopra alcune lapidi in segno di protesta contro i salafiti.

Sboui sarà messa in libertà in attesa che il tribunale si pronunci per una condanna o per un’assoluzione.

 

Redazione online


<!-- BEGIN JS TAG - 300x250-ROS

Via: direttanews.it


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~RcNU7$3zH

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply