Tunisia, non luogo a procedere per Amina la Femen

Tunisi, 29 luglio 2013- La magistratura tunisina ha decretato il non luogo a procedere nei confronti di Amina Sboui, attivista delle Femen accusata di oltraggio e diffamazione nei confronti di alcuni funzionari della prigione dopo avere denunciato di avere subito dei maltrattamenti. Lo ha reso noto il suo legale, Ghazi Mrabet, precisando che la donna rimane attualmente in prigione. Era stata arrestata lo scorso 19 maggio per aver scritto la parola “Femen” sul muro di un cimitero in Tunisia.

 

Condividi l'articolo

Segui le notizie su Facebook

Segui le notizie di Quotidiano.Net su Facebook

Via: qn.quotidiano.net


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~PoFFg$3rg

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply