Le Femen lanciano la "topless jihad" per Amina

... che per protesta contro l'islam radicale ha postato sul social network le sue foto in topless e per questo è finita alla sbarra. Femen a seno nudo davanti alla 'grande moschea' di Bruxelles. Sul corpo di una delle attiviste anche la scritta “Femen supports women of the arab world” (Femen sostiene le donne del mondo arabo). Tre attiviste hanno protestato a seno nudo anche davanti al consolato della Tunisia, in viale Marche a Milano. Le tre ragazze hanno manifestato con urla e cartelli ('Bare breast against islamism' oppure 'Free Amina').

 

Dopo circa venti minuti le attiviste di Femen si sono allontanate. Protesta anche davanti alla moschea di Kyiv con lo slogan 'Amina libera' tatuato sul corpo. A Parigi hanno manifestato nei pressi dell'ambasciata di Tunisia a Parigi, nel VII/o arrondissement.

 

Amina, 19 anni, per protestare contro l'Islam radicale, aveva postato su Facebook delle proprie foto in topless con scritte come “Il mio corpo mi appartiene e non rappresenta l'onore di nessuno”. Contro di lei si è scatenata l'ira degli integralisti e un predicatore, Adel Almi, ha lanciato una fatwa contro di lei: la ragazza dovrà ricevere dieci frustate e poi essere lapidata “finchè morte non sopraggiunga”. Per protesta, le 'Femen' hanno lanciato per oggi la 'Topless Jihad', con dimostrazioni delle proprie attiviste a seno nudo in diverse città.

 

Leggi anche

 

Tunisia, ragazza protesta in topless: rischia pena di morte di Redazione del 23/03/2013

Via: pupia.tv


Short link: [Facebook] [Twitter] [Email] Copy - http://whoel.se/~yIwTV$2X3

This entry was posted in IT and tagged on by .

About FEMEN

The mission of the "FEMEN" movement is to create the most favourable conditions for the young women to join up into a social group with the general idea of the mutual support and social responsibility, helping to reveal the talents of each member of the movement.

Leave a Reply